Convegno ANPI "Noi, Compagne di combattimento"

 

Torino, 14 Novembre 2015

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A Torino, sabato 14 novembre, si è svolto il convegno sui Gruppi di Difesa della Donna intitolato “Noi, compagne di combattimento” promosso dall’ANPI Nazionale e nato da un’idea del Coordinamento donne dell’Associazione. L’iniziativa si è tenuta nella suggestiva cornice del Teatro Carignano pieno di donne da tutt’ Italia e In galleria  da  scolaresche che hanno seguito  con attenzione e passione i  lavori della giornata. Il convegno si è trovato immediatamente davanti la tragedia delle stragi di Parigi su cui tutte le figure istituzionali e relatrici e relatori si sono dovuti misurare. La iniziativa è nata per colmare un incredibile vuoto di approfondimento storiografico e di pubblicistica su di una esperienza fondamentale per la Resistenza italiana e su cui l’Anpi ha lanciato un progetto di ricerca.

 

ll riconoscimento, finalmente, si è dipanato  tra relazioni testimonianze,  spettacolo teatrale e  docufilm  di Daniele  Segre 2Nome di Battaglia Lilia” dedicato a Marisa Ombra. Su questa preziosa attività partigiana e della sua sconosciuta peculiarità ha riferito nella sua appassionata introduzione al convegno Marisa Ombra, Vice Presidente Nazionale ANPI: “I Gruppi di Difesa della Donna sono la prima dichiarazione di cittadinanza, l’atto con il quale le donne rendono pubblica la loro volontà di esserci, di voler fare il loro pieno ingresso nella società. È la soggettività femminile, individuale e collettiva, che entra prepotentemente in quel mondo italiano fino a ieri fascista: esaltatore – unico valore riconosciuto alla donna – della Madre orgogliosa di dare i propri figli alla Patria. Il primo passo per arrivare a dichiarare, molti anni dopo, che la loro vita non è di proprietà di alcuno al di fuori delle donne stesse”. Riconoscimento rilanciato nelle sue conclusioni dal presidente nazionale dell’ANPI, Carlo Smuraglia, che ha dichiarato “Ho voluto essere presente e concludere questo convegno perché la partecipazione delle donne alla Resistenza è, e deve essere, un tema che riguarda tutta l’ANPI. Donne e uomini”. Interessanti e appassionate le relazioni di Anna Bravo, Dianella Gagliani, Barbara Berruti e Luciana Ziruolo che hanno illustrato la ricerca sui GDD realizzata per l’Udi di Ravenna e presentata con una mostra alla Camera del lavoro di Torino. Con grande forza e documentazione si sono presentati anche le dirigenti e i dirigenti dell’ Anpi di Torino e del Piemonte.

 

Sono inoltre intervenute Maddalena Brunero vice presidente nazionale del Cif che prese parte ai Gruppi e nella sua testimonianza ha raccontato come giovanissima entro nel GDD e la sua partecipazione alla  Resistenza e al suo successivo impegno politico nel Cif.

Vittoria Tola ha svolto il suo intervento su come dalle donne della Resistenza   e dei GDD sia nata l’Udi e il ruolo politico svolto dall’Associazione nella storia delle donne e nel paese.

 

Leggi la relazione di Vittoria Tola, Responsabile Nazionale UDI

 

Consulta il programma dell'evento

 

Scarica l’inserto speciale di Patria del 2003 – curato da Mirella Alloisio – dedicato ai "Gruppi di Difesa della Donna" 

 

 

 

Tutti i contenuti del portale sono proprietà esclusiva e riservata dell'UDI e/o dei suoi aventi causa e/o di terzi soggetti ove indicati e sono protetti dalle vigenti norme nazionali ed internazionali in materia di tutela dei diritti di Proprietà Intellettuale e/o Industriale.

 

Tutti i contenuti pubblicati potranno essere liberamente utilizzati a condizione che rimangano nel loro formato originale e sia sempre citata la fonte e il sito web dal quale sono tratti.

 

Web design & master - flbonanni@gmail.com 

Segnalazioni di bug e suggerimenti - udiamministrazione@gmail.com

 

Sede Nazionale Archivio Centrale - via della Penitenza, 37 | tel 06 68 65 884 | fax 06 6880 7103 | udinazionale@gmail.com | sedi in Italia